Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Di Barcellona, Catalogna, attivi dal 2006, amano indagare e sondare gli aspetti discordanti dell’esperienza umana contemporanea.

 

Creativi e cross-disciplinari. In una mescolanza tra video live, suoni, oggetti, danza, testo, teatro visuale e strumenti interattivi.
Il nucleo fondante è composto da Àlex Serrano (direttore artistico), Pau Palacios e Barbara Bloin. Per ogni nuova produzione si avvalgono della collaborazione di un variegato team di creativi. Si sono esibiti a La Chartreuse, Centre National des Ecritures du Spectacle, a La Fabrique de Théatre, a Monty Kultuurfaktoriji e alla Biennale di Venezia dove hanno ricevuto nel 2015 il Leone d’Argento per l’innovazione teatrale con Una casa in Asia. In oltre dieci anni di attività diverse le opere messe in scena e i riconoscimenti ottenuti. La trilogia Autopsy del 2006 è costruita attorno ai temi della solitudine, del senso di colpa e risurrezione. Dell’anno successivo è Immut. E poi ancora Artefact e Contra natura in cui si riflette su “l’essenza drammatica del rapporto tra creazione e infinito della natura e la futile condizione umana”. Memo del 2010 esplora i meccanismi della memoria. Katastrophe, messo in scena a Perpignan nel marzo del 2011, si sviluppa in apparenza come una sorta di favola infantile in cui si racconta la storia di una valle, la sua occupazione da parte di alcune tribù e il rapporto che essi instaurano con la natura. Brickman Brando bubble boom del 2012 è incentrato sulla vita di Sir John Brickman, costruttore visionario che ha ispirato il primo sistema di mutuo nella storia. Ma è anche un film biografico su Marlon Brando o un grido di dolore contro le regole del mercato. Del 2014 è Una casa in Asia, ritratto pop del mondo dopo l’undici settembre in cui si mescolano realtà e finzione e la dimora di Bin Laden diventa il contenitore di tutte le scene dello spettacolo. Fino all’ultimo Birdie in scena al Città delle 100 Scale Festival.

 

arrow nera srserrano.com