Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

La Compagnia Gommalacca Teatro è uno spazio di espansione e di espressione, è teatro, un campo di gioco, un laboratorio, un nascondiglio.
Spazio curvilineo, fitto di zone d'ombra, sonoro, profondamente irrigato dalla differenza, nasce per raccontare un teatro contemporaneo.
La Compagnia si occupa della produzione di spettacoli teatrali e della formazione in ambito giovanile e sociale con attenzione ai temi del genere e inclusione. Nasce a Potenza nel 2005 dall'incontro tra Mimmo Conte attore/regista e Carlotta Vitale attrice/educatrice teatrale. Con lo spettacolo "Gilgamèsc" Mimmo Conte riceve la Menzione Speciale al Premio Scenario Infanzia 2012. Con lo spettacolo "Il gusto dell'intimità" la compagnia è tra i vincitori del concorso "Nuove Sensibilità" 2010/11 promosso da Nuovo Teatro Nuovo, Teatro Pubblico Campano, AMAT/Teatro Stabile delle Marche e Fondazione Teatro Piemonte Europa.
Con il progetto "Sempre con me. Lui era avaro di se, io invece già lo amavo" Carlotta Vitale è stata tra le vincitrici del "Premio Cecilia Salvia" istituito dall'Autorità per i Diritti e le Pari Opportunità e dalla Presidenza della Giunta della Regione Basilicata.
Dal 2010 la compagnia inizia a lavorare con gli ospiti dell'Istituto Penale Minorile di Potenza, e cura nella propria sede U-Platz Spazio civico e teatrale, in un quartiere periferico della città, la proposta di spettacoli e formazione rivolta al pubblico di bambini, giovani e adulti della città di Potenza.

Gommalacca Teatro è copartner del Progetto In-box_rete a sostegno del nuovo teatro.