Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possano essere utilizzati questo tipo di cookie sul proprio dispositivo.

Umberto Galimberti è professore ordinario di Filosofia della storia all'Università Cà Foscari di Venezia. Dal 1985 è membro ordinario dell'International Association for Analytical Psychology.

Dopo aver compiuto studi di filosofia, di antropologia culturale e di psicologia, ha tradotto e curato di Jaspers, di cui è stato allievo durante i suoi soggiorni in Germania: Sulla verità; La fede filosofica; Filosofia; di Heidegger ha tradotto e curato Sull'essenza della verità. Tra le sue opere più importanti ricordiamo: Heidegger, Jaspers e il tramonto dell'Occidente; Psichiatria e Fenomenologia; Il corpo (Premio internazionale S. Valentino d'oro, Terni, 1983); Gli equivoci dell'anima; Dizionario di psicologia; Psiche e techne. L'uomo nell'età della tecnica; Orme del sacro (premio Corrado Alvaro 2001); Le cose dell'amore; Il tramonto dell'Occidente; L'ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani. E' in corso di ripubblicazione nell'Universale Economica Feltrinelli l'intera sua opera. Numerose sue opere sono state tradotte all'estero.